Con la sua splendida facciata barocca in pietra bianca e corallo, con inserti in ceramica, il Convento dell’Ordine Domenicano sorge in Calle Padre Billini. Costruito nel XVI secolo, in contemporanea con la prima cattedrale della Ciudad Colonial, il convento ospitava 15 frati inviati dalla Spagna, ai quali si deve la costruzione dell’università adiacente, primo ateneo delle Americhe. Uno di loro, frate Antón de Montesinos, diventò il primo sostenitore dei diritti umani nelle Americhe, facendosi portavoce degli abusi subiti dalla popolazione Taino. L’interno del convento è in stile gotico e romanico, con splendidi soffitti a volta, cappelle sfarzose, un altare in mogano con decorazioni in foglia d’oro, e una statua di Domenico di Guzmán, fondatore dell’ordine.

Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
Google MapsOttieni i Percorsi

Altre attrazioni in Santo Domingo

Titolo

Boca Chica

A quaranta minuti a est di Santo Domingo, la città di Boca Chica con la sua splendida spiaggia di sabbia bianca, offre un mondo variopinto di profumi, rumori e colori: hotel e ristoranti sulla spiaggia, venditori ambulanti, chioschetti di frittura di pesce, piatti a base di dentice, tostones e yaniqueques.

Santo Domingo, In Famiglia

Casa de Tostado

Questa abitazione coloniale restaurata ospita oggi un museo dedicato allo stile di vita delle famiglie della borghesia dominicana del XIX secolo: al suo interno sono allestiti una camera da letto, uno studio, una cucina con forno a carbone, una stanza per il cucito e una sala da tè.

Santo Domingo, Ciudad Colonial, In Famiglia, Musei

Start typing and press Enter to search

Send this to a friend