Cenotes e Piscine Naturali

Circondati dalle rigogliose foreste pluviali, è possibile tuffarsi nelle acque dolci dei cenotes, tipiche voragini riempite d’acqua dolce, e delle risorgive, vere e proprie piscine naturali contraddistinte da colori mozzafiato, che vanno dal turchese brillante al verde smeraldo. A Punta Cana si trovano per esempio il celebre Hoyo Azul (il “Pozzo Azzurro”), situato all’interno della riserva naturale di Scape Park, e la riserva ecologica di Ojos Indígenas: entrambi i siti offrono cenotes facili da raggiungere attraverso i sentieri immersi nella foresta pluviale. Le 27 cascate di Charcos de Damajagua, a Puerto Plata, forse le più famose della Repubblica Dominicana, offrono profonde piscine naturali, dove è possibile tuffarsi o lanciarsi a piacimento utilizzando gli scivoli naturali. Molte altre gemme naturalistiche di questo tipo attendono il visitatore all’interno del parco nazionale di El Choco a Cabarete, e lungo il sentiero escursionistico di Barahona verso Cueva de la Virgen.

Nella ricchezza del paesaggio collinare dominicano, chiunque può trovare una piscina naturale ideale, da vivere in qualsiasi periodo dell’anno.

Filter
Categories
Apply Filter Reset
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
La mia posizione
Google MapsOttieni i Percorsi

Cenotes e Piscine Naturali
a Repubblica Dominicana

Da Punta Cana a Puerto Plata, tuffati nelle acque azzurre e smeraldine delle piscine naturali, immerse in foreste lussureggianti.

 
 
Fiore all’occhiello di Puerto Plata, le cascate 27 Charcos of Damajagua offrono un’escursione di una giornata immersi nella fitta foresta, attraversando a piedi ponti e numerose specie di flora per raggiungere la vetta di una collina rocciosa, da dove scenderai saltando o scivolando lungo le acque di una serie di cascate!
Puerto Plata
Questo parco fluviale offre una facile discesa nelle fresche acque del fiume Yaque del Norte, che in questo punto scorre più tranquillo. Non mancano le panchine e i tavoli da picnic, per passare una piacevole giornata all’aperto.
Jarabacoa
Un’escursione di mezz’ora attraverso la foresta pluviale conduce a questa vasta caverna con cenotes, piscine naturali color smeraldo, immerse nel verde della foresta tropicale, ai piedi della catena montuosa di Bahoruco.
Barahona
Situata lungo la selvaggia costa atlantica di Río San Juan, la Cueva de las Golondrinas è dotata di una stupenda piscina naturale, che circonda la grotta. Ammira le formazioni rocciose dall’alto al basso mentre galleggi nelle limpide acque turchesi.
Puerto Plata
Cueva del Chicho è una delle più famose e suggestive grotte sotterranee. Le sue acque fresche e scintillanti, color acquamarina, attirano numerosi visitatori, che possono inoltre ammirare le incisioni rupestri taino conservate al suo interno.
Bayahíbe, La Romana
Questa piscina naturale incontaminata si anima nei fine settimana, quando le famiglie accorrono per fare il bagno nelle fresche acque del Rio Camú. Verificare la temperatura dell’acqua prima di tuffarsi!
Constanza
Il Parco Nazionale El Choco offre un mondo di meraviglie naturali. Visita il parco a piedi o in mountain bike, nuota nelle fresche acque delle lagune ed esplora le sue grotte. Distribuito su circa 78 chilometri quadrati, il parco presenta una manciata di sentieri da percorrere a piedi che conducono nella fitta foresta tropicale, tra le piantagioni di cacao e di caffè e all’interno di grotte risalenti a milioni di anni fa.
Puerto Plata
All’interno di Scape Park, nella zona di Cap Cana, questo cenote, o grotta naturale, offre nuotate rinfrescanti nella fresca acqua sorgiva. Hoyo Azul (il “Buco Azzurro”) è immerso in una lussureggiante foresta pluviale, ai piedi di una parete di roccia calcarea di 75 metri ricoperta di vegetazione.
Punta Cana
La Ciénaga è uno dei villaggi fluviali più belli del Paese, nonché il punto di partenza delle escursioni per il Pico Duarte. In questo borgo di montagna è possibile trascorrere una giornata autentica ammirando il panorama sui monti verdeggianti, la vita agricola e le colorate casette in legno disseminate nel paesaggio.
Jarabacoa
Si capisce di essere arrivati quando appare una cascata naturale che scende dalle colline a sinistra della strada, simile a una morbida tenda (da qui il nome “cortina”), mentre l’area con piscina e ristorante si trova dall’altra parte della strada.
Jarabacoa

#naturallyDR

Start typing and press Enter to search