Immersioni e Snorkeling

Oltre alle spiagge eccezionali che si alternano sulla costa lunga più di mille chilometri, la Repubblica Dominicana vanta un ambiente sottomarino altrettanto affascinante: un vero e proprio mondo sommerso, in parte protetto come riserva naturale, con barriere coralline, grotte, resti di galeoni, relitti sommersi e una ricca varietà di fauna marina. Tra i siti di maggiore interesse troviamo la spettacolare parete corallina di 40 metri al largo dell’isola di Catalina e di Saona; la spiaggia incontaminata di Playa Frontón a Las Galeras, dove si possono osservare tartarughe e razze; Cayo Arena, dove praticare lo snorkeling e nuotare tra i pesci variopinti a. I negozi specializzati di attrezzature per snorkeling e immersioni, certificati PADI, sapranno consigliare le migliori avventure subacquee.

Anche se è possibile praticare immersioni tutto l’anno, il periodo migliore è tra giugno e settembre, quando le acque sono più calme e offrono una visibilità ottimale. La temperatura dell’acqua oscilla tutto l’anno tra i 24°C e i 29°C, rendendo così possibile immergersi anche durante l’inverno nordamericano, quando la temperatura si aggira intorno ai 25°C.

Filter
Categories
Apply Filter Reset
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
La mia posizione
Google MapsOttieni i Percorsi

Immersioni e Snorkeling a
Repubblica Dominicana

La Repubblica Dominicana vanta 1.600 chilometri di costa. Esplora i tesori sottomarini: i coralli variopinti, la fauna marina e persino misteriosi relitti di navi!

 
Tra le mete favorite della zona, l’Airport Wall è considerato uno dei luoghi d’immersione più belli della Repubblica Dominicana. Partendo da una profondità di 10 metri per arrivare fino ai 30 metri, è uno dei siti più ricchi di corallo e fauna marina, con pinnacoli e tunnel.
Puerto Plata, Sosúa
Il relitto del piccolo rimorchiatore Alto Velo giace nelle acque di Playa Caribe, al largo della costa sudest. Il relitto, barriera corallina artificiale popolata da una ricca fauna marina, riposa a una profondità di 8 metri e si propone come meta ideale per i sub alle prime armi.
Juan Dolio
Si tratta di un’immersione adatta a tutti i livelli, che inizia nell’area meno profonda della barriera a 12 metri, e attraversa un’area costituita da uno squarcio della barriera stessa, fiancheggiato da ampie pareti. Lutiani dalla coda gialla, granchi ragno, anemoni di mare, nudibranchi, pesci rospo e le bellissime lumache della linguetta del fenicottero sono alcune delle specie che possono essere avvistate qui.
Puerto Plata, Sosúa
Il relitto del rimorchiatore lungo 33 metri è diventato uno splendido habitat sommerso di coralli e colonie di piccoli pesci tropicali, meta di esplorazione ideale per i sub più esperti.
Boca Chica, Santo Domingo
Questi isolotti di sabbia corallina offrono un universo subacqueo tutto da esplorare, con una ricca fauna selvatica. Vicino alle rive è possibile osservare cactus, iguane e granchi, mentre sott’acqua foreste sommerse, fondali sabbiosi e grandi pareti rocciose fanno di quest’area una destinazione favolosa per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni, diurne e notturne.
Montecristi
Raggiungibile dalle coste di Las Terrenas, Creole Reef è una catena di formazioni rocciose sottomarine coralline lunga circa un chilometro, coperta da colonie arborescenti di gorgonie e spesso frequentata da grandi raiformi.
Las Terrenas, Samaná
Questo acquario, al largo della costa di Punta Cana, raggiunge tra i cinque e i sette metri di profondità, perciò è ideale per i principianti. Qui è possibile avvistare barracuda, aquile di mare, pesci istrice, tricodontidi, haemulon e pesci pappagallo.
Punta Cana
A 12 metri di profondità al largo della costa di Bávaro, El Astron è un’attrazione molto gettonata tra i sub professionisti per l’incredibile magnitudine del relitto, il cui peso complessivo supera le 20.000 tonnellate, e l’enorme elica.
Punta Cana
Coloro che esplorano El Frontón, sommerso ad una profondità di appena 17 metri, potranno approfittare di una visita alla splendida spiaggia incontaminata di Frontón. La barriera corallina protegge la spiaggia. Indossa le pinne per proteggere i piedi dai ricci di mare e lasciati meravigliare dalla ricca fauna marina e dai coralli.
Las Galeras, Samaná
Enriquillo RM-22, situata a 18 metri di profondità al largo della costa di Playa Blanca, è un’attrazione riservata a sub esperti. Il relitto ospita numerose specie, tra cui il sugarello, gli sparidi, il lutiano coda gialla e la tartaruga embricata.
Punta Cana

#xtremeDR

Start typing and press Enter to search

Send this to a friend