Montecristi, una provincia ancora inesplorata a nord-ovest della Repubblica Dominicana possiede un gran potenziale nello sviluppo del turismo ecologico, oltre che per le bellezze naturalistiche anche per la presenza di un grande varietà di specie di uccelli marini migratori.

È proprio a questa nicchia che la regione guarda per accrescere il flusso di visitatori che giungono sull’isola per praticare l’attività di birdwatching. La provincia di Montecristi ha iniziato più di 5 anni fa ad incrementare i servizi per accogliere i turisti legati al birdwatching quando il flusso di coloro che giungevano nella località per osservare queste specie è diventato considerevole.

L’attrazione principale della provincia, nonché motore economico, è l’osservatorio di uccelli, oggetto di importanti investimenti per fornire gli strumenti utili a preservare l’ambiente naturale del luogo. Inoltre, sono state incluse politiche di protezione contro la caccia dei volatili, che hanno già portato effetti positivi come testimonia l’aumento di nuove specie registrato in tutto il territorio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un’altra iniziativa prevista è la creazione di sette nuovi sentieri per dare la possibilità ai visitatori di avvistare gli uccelli che vanno e vengono di stagione in stagione: uno di questi è Las Salinas, che regala un panorama variopinto grazie al passaggio di numerose specie migratorie.

A Cayos 7 Hermanos la presenza dell’uomo ha messo in pericolo le specie più sensibili, tra cui quella del Bubì, una specie di uccelli migratori che giunge ogni anno sull’isola dalla Florida ma grazie agli sforzi della provincia è stato possibile proteggere i volatili in pericolo. Insieme ai Bubì, i fenicotteri, le Tijeretas e il Coco Blanco, sono i preferiti dai turisti: non solo sono uno spettacolo da vedere per i colori che li caratterizzano, ma anche uno concerto da ascoltare, per via dei suoni e canti che sono in grado di riprodurre.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A Montecristi sono state individuate 136 specie di uccelli migratori e locali e altre 16 specie avvistabili solo nella provinciaIl Gruppo Ecologico di Uccelli Migratori (Gremont), formato da esperti del settore, è stato creato per promuovere e preservare al meglio la bellezza di questi luoghi, che accolgono il maggior numero di volatili di tutta la Repubblica Dominicana.


https://www.ecodibergamo.it/stories/viaggi-e-turismo/montecristi-birdwatchingnel-paradiso-caraibico_1326337_11/

Start typing and press Enter to search

Send this to a friend