di Redazione Napolitan, 31 gennaio, 2019

Per vivere l’anima più autentica della Repubblica Dominicana e scoprire il lato meno turistico, non c’è niente di meglio che prenotare una vacanza nell’isola caraibica in occasione di uno dei tanti eventi che si svolgono da febbraio a giugno. Numerosi gli appuntamenti per tutti i gusti, dagli spettacoli della natura alle celebrazioni del Carnevale, dal festival del sigaro ai numerosi eventi sportivi.

Ecco di seguito una selezione degli appuntamenti da non perdere:

Da metà gennaio a metà marzo, un evento unico dal punto di vista naturalistico è il passaggio nella baia di Samanà, delle “ballenas jorobadas” dette anche “balene con la gobba”, uno straordinario avvenimento che richiama migliaia di turisti nazionali e internazionali. Tanti i visitatori che giungono in questa zona possono vivere uno degli spettacoli naturali più belli, centinaia di mammiferi che si accoppiano e si riproducono in acque calde. Il loro passaggio è così importante da un punto di vista ambientale che il Ministero del Turismo, il Ministero dell’Ambiente e delle risorse naturali, la Marina, il Comune di Samanà e l’Ente di protezione della baia (CEBSE) hanno creato un sistema di monitoraggio dei mammiferi per garantirne l’osservazione senza turbare le loro attività.

A febbraio l’appuntamento è con il tradizionale carnevale dominicano famoso in tutto il mondo: le celebrazioni, che durano quasi un mese, si svolgono ogni domenica nelle principali città, dove vengono organizzate sfilate folkloristiche, un vero trionfo di musica e colori. La Vega la patria del Carnevale dominicano, nel cuore dell’isola, si prepara ad accogliere ogni domenica a suon di musica i suoi Diablos Cojuelos con le enormi maschere colorate e le imponenti corna. Anche Puerto Plata, a nord, tutte le domeniche accoglie carri allegorici con costumi che richiamano elementi marini e le maschere tradizionali dei Taimáscaros, accompagnati da musica e balli popolari fino alla sfilata del 3 marzo sul lungo mare. A Santiago nel cuore dell’isola sfilano le maschere più originali realizzate da artigiani locali che partecipano ad un concorso locale. E anche la più turistica Punta Cana accoglie sfilate l’8 e il 9 febbraio presso il Punta Cana Village dove si esibiscono tutte le maschere rappresentative dell’isola. La parata nazionale conclusiva si svolge sul lungo mare di Santo Domingo, il 3 marzo, caratterizzata dal passaggio di carri allegorici e dalla presenza di tutte le diverse maschere dell’isola con gruppi di ballerini che creano un’atmosfera di festa. (…)


More…

Start typing and press Enter to search

Send this to a friend