Il palazzo, oltre a ospitare uno dei musei più famosi di Ciudad Colonial, è anche un’opera architettonica di grande valore. Completato intorno al 1512, il palazzo in stile gotico e rinascimentale è stato la residenza di Diego Colombo, figlio di Cristoforo Colombo, e di sua moglie María de Toledo, nipote di Ferdinando II d’Aragona. Il palazzo si affaccia da una parte sulla bellissima Plaza de España, dall’altra sul fiume Ozama. La più antica residenza vicereale del continente, nonché primo palazzo fortificato, è oggi un apprezzato museo che presenta arredi, opere d’arte, strumenti musicali e armi risalenti al XVI secolo. Scalinate sinuose conducono alle camere da letto, conservate in ottimo stato, e alla sontuosa sala di ricevimento illuminata dai lampadari di cristallo, dove si riuniva l’aristocrazia spagnola.

Alcázar de ColónCultura
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
La mia posizione
Google MapsOttieni i Percorsi

Altre attrazioni in Santo Domingo

Titolo

Boca Chica

A quaranta minuti a est di Santo Domingo, la città di Boca Chica con la sua splendida spiaggia di sabbia bianca, offre un mondo variopinto di profumi, rumori e colori: hotel e ristoranti sulla spiaggia, venditori ambulanti, chioschetti di frittura di pesce, piatti a base di dentice, tostones e yaniqueques.

Santo Domingo, In Famiglia

Casa de Tostado

Questa abitazione coloniale restaurata ospita oggi un museo dedicato allo stile di vita delle famiglie della borghesia dominicana del XIX secolo: al suo interno sono allestiti una camera da letto, uno studio, una cucina con forno a carbone, una stanza per il cucito e una sala da tè.

Santo Domingo, Ciudad Colonial, In Famiglia, Musei

Start typing and press Enter to search

Send this to a friend