È una delle più estese spiagge di sabbia bianca della Repubblica Dominicana, interamente aperta al pubblico nonostante i grandi resort che sorgono nell’area di Bayahíbe Dominicus. L’area più nota e frequentata è quella di fronte alla Iberostar Hacienda Dominicus, riconoscibile per l’iconico bar a forma di faro a strisce bianche e nere. Dominicus, prima spiaggia caraibica a ricevere la certificazione Bandiera Blu, è apprezzata per le sue acque basse e turchesi, ma è altrettanto nota per essere meta di immersioni, grazie alle ricche barriere coralline facilmente accessibili e all’assenza di correnti di risacca. Sul posto si trovano anche i ristoranti e i negozietti di artigianato, concentrati sul lato orientale della spiaggia.

Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
La mia posizione
Google MapsOttieni i Percorsi

Altre attrazioni

Titolo

Bayahíbe

La pittoresca cittadina di pescatori di Bayahíbe è un’attrazione già di per sé. Ha conservato tutto lo stile dominicano, dai ristorantini ai bar, dall’arte di strada alle bancarelle tipiche, oltre ovviamente ai pescatori che riportano a riva il pescato ogni giorno.

Bayahíbe, La Romana

Casa de Campo

A Casa de Campo potete andare con i ragazzi a vedere i cavalli al Rancho Equestre del grande giocatore di baseball Sammy Sosa. Il resort ha tre programmi di attività destinati ai bambini di età compresa tra uno e dodici anni, tra cui le Olimpiadi di spiaggia, cacce al tesoro e un famoso Bonche4TeensClub con tavole da biliardo, hockey da tavolo, musica, film e quant’altro.

La Romana, In Famiglia

Casa Ponce de León

Non capita tutti i giorni di entrare nella casa di un esploratore spagnolo del XVI secolo. La residenza di Juan Ponce de León si trova nella cittadina sud-orientale di San Rafael de Yuma, nei dintorni di Higüey. Qui il condottiero visse prima di partire alla conquista della vicina Porto Rico.

La Romana, Punta Cana

Catalinita

È la più piccola isola al largo delle coste di Bayahíbe, famosa per le acque cristalline che la circondano e per l’abbondanza di fauna marina e di barriere coralline.

Bayahíbe, La Romana

Cueva de las Maravillas

L’imponente sistema di grotte ospita numerosi pittogrammi e incisioni rupestri taino conservati in ottimo stato. La “grotta delle meraviglie” è la destinazione ideale per osservare da vicino pitture rupestri risalenti a migliaia di anni fa, stalattiti e stalagmiti.

Bayahíbe, Juan Dolio, La Romana

Cueva del Chicho

Cueva del Chicho è una delle più famose e suggestive grotte sotterranee. Le sue acque fresche e scintillanti, color acquamarina, attirano numerosi visitatori, che possono inoltre ammirare le incisioni rupestri taino conservate al suo interno.

Bayahíbe, La Romana

Cueva del Peñón

Le grotte del Peñón ospitano la fauna sottomarina più ricca di Bayahíbe. Il mare penetra fin dentro le spettacolari caverne, che si susseguono lungo il lato occidentale del Parco di Cotubanamá.

Bayahíbe, La Romana

Cueva del Puente

È una delle grotte più accessibili tra le oltre 400 presenti nel Parco nazionale di Cotubanamá. Cueva del Puente ospita una camera a tre livelli con stalattiti, stalagmiti, pittogrammi di epoca taino e numerosi pipistrelli.

Bayahíbe, La Romana

Inizia a digitare e premi il tasto Invio per cercare:

Send this to a friend