La vista più spettacolare su Constanza si gode da questo monumento alto 15 metri, che sorge nei pressi della città. Questa statua del divino infante interamente scolpita a mano è stata realizzata nel 2011 dall’artista dominicano Ramon Osorio, su commissione di Antonio Manuel Camilo, un dominicano miracolosamente guarito da un cancro in stato avanzato e divenuto quindi credente. Gli abitanti di Constanza visitano questo monumento dedicato a Gesù sia come luogo spirituale, sia per ammirare il bellissimo panorama. Sul posto si trovano una stanzetta dove lasciare le offerte, un negozio di articoli da regalo e una cappella in cui viene celebrata la messa una volta al mese.

Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
La mia posizione
Google MapsOttieni i Percorsi

Altre attrazioni in Constanza

Titolo

Festival di Primavera

Si celebra ogni anno il Festival di Primavera, un evento che riunisce molti dei principali produttori e il turismo d’affari di Costanza in una settimana di presentazioni, incontri e mostre nella sede del Club Giapponese di Constanza. E’ una buona opportunità per conoscere le persone ed i prodotti della regione in un’informale e divertente atmosfera.

Constanza, Monumenti e Cultura

Giardino Giapponese

Nel centro di Constanza, di fronte alla via Maria Auxiliadora c’é un piccolo giardino giapponese, con incastonato un arco torii, tipico arco giapponese. Commemora l’eredità degli immigrati giapponesi che crearono una colonia agricola a Constanza nel 1950.

Constanza, Monumenti e Cultura

La Vega

La Vega, famosa per il suo Carnevale, il più grande, antico e colorato del Paese, e per le due popolari località montane di Jarabacoa e Constanza, conserva anche i resti di uno dei primi insediamenti fondati nelle Americhe da Colombo per i cercatori d’oro.

Constanza, Jarabacoa

La Vega Vieja

Nei dintorni del Santo Cerro si trovano i resti dell’insediamento originale fondato da Cristoforo Colombo nel 1494, in un’area che oggi è classificata come parco nazionale. Gli archeologi continuano a studiare gli scavi delle fondamenta della città vecchia, che conobbe un periodo di prosperità tra il 1505 e il 1510.

Constanza, Jarabacoa, La Vega

Start typing and press Enter to search

Send this to a friend