La cosmopolita città di Santo Domingo si reinventa costantemente. Ogni mese aprono nuovi ristoranti per rispondere alla richiesta del pubblico locale. Mangiar fuori a Santo Domingo è importante, in una città che vive per socializzare dalle prime ore del mattino (abbondano i locali dove far colazione), all’ora di pranzo (dai uno sguardo alle offerte per il pranzo) e la sera.

La maggior parte dei ristoranti si trovano nel Polígono Central (zone di Naco e Piantini), negli affollati viali di Gustavo Mejía Ricart e Winston Churchill, al Malecón, a Chinatown o nelle aree della Città Coloniale. Santo Domingo ha più ristoranti che qualsiasi altra città dei Caraibi o dell’America Centrale.

Vi si serve cibo dominicano, specialità caraibiche, dell’America Latina, messicane, mediorientali, scandinave, francesi, tedesche, italiane, spagnole, cinesi, coreane e giapponesi, molte delle quali con un tocco dominicano e ovviamente cucinato con prodotti locali freschi.

E che dire del cibo locale? La cucina dominicana è tutta una questione di condimenti (sazón o soffritto) dove il coriandolo, l’origano, l’aglio, le cipolle, i peperoni, i pomodori, i capperi e le olive fanno la differenza.

I ristoranti di cucina dominicana famosi a Santo Domingo sono Adrian Tropical sul Malecón, il Mesón de La Cava e il Higüero nel Mirador del Parco Sud, la Cafeteria El Conde e il Mesón de Bari nella Città Coloniale e infine il Cane nella zona moderna di Santo Domingo.

 

Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
La mia posizione
Google MapsOttieni i Percorsi

Ristoranti in Santo Domingo

Titolo

Ristoranti a Santo Domingo

La cosmopolita città di Santo Domingo si reinventa costantemente. Ogni mese aprono nuovi ristoranti per rispondere alla richiesta del pubblico locale. Mangiar fuori a Santo Domingo è importante, in una città che vive per socializzare dalle prime ore del mattino (abbondano i locali dove far colazione), all’ora di pranzo (dai uno sguardo alle offerte per il pranzo) e la sera. La maggior parte dei ristoranti si trovano nel Polígono Central (zone di Naco e Piantini), negli affollati viali di Gustavo Mejía Ricart e Winston Churchill, al Malecón, a Chinatown o nelle aree della Città Coloniale. Santo Domingo ha più ristoranti che qualsiasi altra città dei Caraibi o dell’America Centrale. Vi si serve cibo dominicano, specialità caraibiche, dell’America Latina, messicane, mediorientali, scandinave, francesi, tedesche, italiane, spagnole, cinesi, coreane e giapponesi, molte delle quali con un tocco dominicano e ovviamente cucinato con prodotti locali freschi. E che dire del cibo locale? La cucina dominicana è tutta una questione di condimenti (sazón o soffritto) dove il coriandolo, l’origano, l’aglio, le cipolle, i peperoni, i pomodori, i capperi e le olive fanno la differenza. I ristoranti di cucina dominicana famosi a Santo Domingo sono Adrian Tropical sul Malecón, il Mesón de La Cava e il Higüero nel Mirador del Parco Sud, la Cafeteria El Conde e il Mesón de Bari nella Città Coloniale e infine il Cane nella zona moderna di Santo Domingo.  

Santo Domingo, Ristoranti

Start typing and press Enter to search

Send this to a friend