COME ARRIVARE

Requisiti per l’ingresso

La maggior parte dei visitatori che arrivano in aereo, inclusi i viaggiatori provenienti da USA, Canada, Gran Bretagna, Unione Europea, Russia, Ucraina, Kazakistan, Messico, da molti Paesi dell’America Latina, Giappone, Israele, ecc.  (per consultare la lista completa cliccare qui ), non hanno bisogno di visto per entrare nel Paese. Il costo della tourist card/Carta Turistica è stata inclusa nel prezzo del biglietto aereo e non è più necessario acquistarla separatamente. Tutti i cittadini stranieri che entrano nella Repubblica Dominicana, esclusivamente per turismo, necessitano di un passaporto valido che non scada durante il soggiorno. Questa misura eccezionale è valida fino al 31 luglio 2022.

Gli aeroporti e altri porti di ingresso effettueranno un test respiratorio rapido a campione sul 3% al 15% dei passeggeri in arrivo e su tutti quelli che presentano sintomi. Sono esentati da questa procedura i passeggeri di età inferiore ai cinque anni e i membri dell’equipaggio. Tutti i passeggeri saranno sottoposti al controllo della temperatura. I passeggeri che presenteranno sintomi o risultati positivi al test verranno isolati e curati nei luoghi autorizzati. Prima del viaggio, i viaggiatori devono verificare con la propria compagnia aerea e presso l’aeroporto di origine eventuali test o altri requisiti correlati per i voli in arrivo nella Repubblica Dominicana o i requisiti necessari per il ritorno nel proprio paese di origine.

Presentazione di certificati vaccinali all’arrivo in Repubblica Dominicana
In conformità con i protocolli approvati dall’Ente per l’Aviazione Civile nell’ambito delle sue competenze, NON sarà richiesta la presentazione di certificati di vaccinazione ai passeggeri in arrivo nella Repubblica Dominicana.

Accesso  in hotel, complessi alberghieri e ai servizi offerti al loro interno
Per accedere agli hotels e ai servizi offerti al loro interno e ai complessi alberghieri, non sarà necessario presentare il certificato di vaccinazione contro il COVID-19, ne il Tampone negativo, pendendo in considerazione l’applicazione dei rigidi protocolli di gestione di rischio precedentemente autorizzati per il settore Turismo.

Presentazione del certificato di vaccinazione oppure tampone negativo in strutture esterne ad alberghi e complessi turistici
Per entrare in bar, ristoranti, discoteche, locali, centri commerciali, negozi, casinò, palestre, centri sportivi e qualsiasi altro centro di intrattenimento, che non siano all’interno di alberghi o complessi alberghieri, sarà richiesto a tutti i maggiori di 12 anni di presentare un documento di identità e il  certificato di vaccinazione contro il COVID-19, sia in originale che in copia leggibile, fisica o digitale, all’autorità pubblica o privata corrispondente o alla persona da essa designata. Nel caso in cui non abbiano ancora ricevuto le due dosi del vaccino, devono presentare ogni volta un tampone in originale, di risultato negativo, effettuato al massimo 7 giorni prima dal Ministero della Sanità Pubblica e dell’Assistenza Sociale o da un laboratorio autorizzato.

Tutti gli aeroporti e le attività turistiche in Repubblica Dominicana sono aperte, anche i  porti, marine  e ormeggi per accogliere yacht, traghetti e navi da crociera.

E-TICKET

Repubblica Dominicana ha adottato un nuovo sistema elettronico che fornirà versioni digitali della   Carta di imbarco e sbarco internazionale, Modulo di dichiarazione doganale e Dichiarazione della salute del viaggiatore combinati in un unico modulo digitale. Tutti i passeggeri in entrata e in uscita dal Paese devono compilare e inviare i propri moduli digitali tramite il Portale E-Ticket, prima del viaggio o all’arrivo nel Paese. Per risparmiare tempo durante il processo di arrivo, si consiglia di compilare il modulo 72 ore prima del viaggio, stampare o acquisire uno screenshot del codice QR e tenerlo a portata di mano fino all’arrivo, dove verrà scansionato dalle autorità quando il passeggero passa attraverso la dogana. I passeggeri devono compilare un modulo digitale all’arrivo e un’altro alla partenza e il sistema genererà due codici QR. Il codice QR non verrà  scansionato durante alla partenza, serve solo per confermare che il modulo sia stato completato correttamente. Se hai bisogno di modificare il modulo nel Portale E-ticket, potrai selezionare l’opzione Consultare E-ticket emesso, inserire il codice di applicazione del modulo ed effettuare le modifiche necesssarie. Gli aeroporti dominicani hanno accesso gratuito a Internet, in modo che i passeggeri che non hanno compilato il modulo prima del volo possano farlo quando arrivano nel paese.. Per ulteriori informazioni e per visualizzare un video illustrativo, visitare: https://viajerodigital.mitur.gob.do/. I passeggeri che arrivano con voli privati, navi non commerciali, traghetti, crociere, ecc. Non devono compilare il modulo elettronico. Per i suddetti passeggeri saranno accettati i moduli fisici della Dichiarazione di salute del viaggiatore, della Dichiarazione doganale e della Carta internazionale di imbarco e sbarco.

ESTENSIONE DEL SOGGIORNO

In caso di soggiorni superiori a 30 giorni, verrà applicata una sovrattassa alla partenza, proporzionale alla durata complessiva del soggiorno. Gli importi applicabili sono consultabili QUI, e il pagamento va effettuato presso l’Ufficio Immigrazione dell’aeroporto, superati il check-in e i controlli di sicurezza. I diritti di imbarco  in uscita previsti per legge, dell’importo di 20 USD/20 EURO, se si viaggia con il charter devono essere pagati all’uscita dal paese, mentre nei voli  di linea sono inclusi nel prezzo del biglietto.

Per ulteriori informazioni, consultare https://www.godominicanrepublic.com/it/media/coronavirus/ per trovare notizie aggiornate sulle misure in atto nell’industria del turismo del paese.

Visti

La Repubblica Dominicana rilascia visti turistici, per lavoro, per studio e visti permanenti. I visti turistici possono essere rilasciati per uno o più ingressi.

Qualsiasi viaggiatore, indipendentemente della sua nazionalità, può visitare la Repubblica Dominicana se è residente o possiede un permesso di uno dei paesi membri dell’Unione Europea o se ha un visto valido nel passaporto di uno dei seguenti paesi: Stati Uniti, Canada, Regno Unito o area Schengen.

I viaggiatori che non hanno un passaporto, visto o permesso di soggiorno dei paesi sopra citati, devono richiedere un visto. Per richiedere un visto è necessario un passaporto con validità minima di sei (6) mesi. Si consiglia di consultare la lista dei cittadini per i quali è necessario richiedere un visto turistico presso uno dei Consolati della Repubblica Dominicana all’estero.

Prima di mettersi in viaggio si consiglia di verificare eventuali aggiornamenti relativi ai requisiti per l’ingresso.

Dogana

È consentito introdurre nella Repubblica Dominicana:

  1. 20 pacchetti di sigarette, 25 sigari, o 200 grammi di tabacco.
  2. (3) litri in totale di vino, birra, rum, whisky, o liquore.
  3. È possibile portare con sé regali per un valore complessivo di 500 dollari (cinquecento dollari americani) una volta ogni tre mesi.
  4. Medicinali per uso personale in quantità tali da giustificare l’uso esclusivo del passeggero. In caso di farmaci che contengono sostanze psicotrope, è necessario presentare la prescrizione medica che ne supporti l’utilizzo.

Per ulteriori informazioni entrare QUI

Inizia a digitare e premi il tasto Invio per cercare:

Avviso ai viaggiatori: scopri gli ultimi avvisi riguardanti i viaggi nella Repubblica Dominicana. Vedi altro E-TICKET

Send this to a friend